DPI rimborso al 100%: approfitta del bando Impresa Sicura di Invitalia

L’Italia è entrata oggi nella Fase 2, quella della tanto attesa ripresa economica in cui si dovrà convivere con il virus.

 

Le aziende che riavviano le attività dopo il lockdown sono obbligate a dotarsi dei DPI, dispositivi di protezione individuale.

 

Questi dispositivi sono indispensabili per tutelare la sicurezza dei propri dipendenti dal rischio COVID-19 e per non incorrere in sanzioni pecuniarie o, peggio ancora, in un nuovo blocco delle attività.

 

Bando Impresa Sicura

Sul sito di Invitalia è online il bando Impresa Sicura che fa parte dell’attuazione del decreto Cura Italia (DL 18/2020, articolo 43, comma 1).

 

Di cosa si tratta? Le aziende che hanno sostenuto costi per mettersi in regola e tutelare la sicurezza dei propri dipendenti potranno richiedere un rimborso, fino al 100% delle spese ammissibili, a fronte dell’acquisto dei DPI.

 

Una buona notizia quindi per le aziende che intendono ripartire senza correre rischi.

 

Quali DPI rientrano nel bando?

Impresa Sicura rimborsa l’acquisto di:

  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • calzari e/o sovrascarpe;
  • cuffie e/o copricapi;
  • telecamere e dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.

 

 

Le telecamere termiche rappresentano infatti la soluzione ideale rilevare e bloccare l’accesso alle persone con più di 37,5°C così da escludere possibili rischi di contagio.

 

La Soluzione Ineltec® si divide in 3 sistemi video con tecnologia termografica e rappresenta uno strumento altamente efficace per monitorare gli accessi in azienda.

 

Saranno rimborsate le spese sostenute a partire dal 17 Marzo 2020 sino alla data di presentazione della domanda, e giustificate da regolari fatture pagate dall’azienda, con un importo minimo di 500 euro.

 

L’importo massimo rimborsabile invece è di 500 euro per ogni singolo addetto, fino ad un massimo di 150.000 euro per impresa. I rimborsi verranno erogati entro il mese di giugno 2020.

 

 

Quando presentare domanda?

 

Impresa Sicura si svolge in 3 fasi:

 

1 – Prenotazione del rimborso: dall’11 al 18 maggio 2020, attraverso uno sportello informatico dedicato.

 

2 – Pubblicazione dell’elenco delle prenotazioni: Invitalia pubblicherà l’elenco di tutte le imprese che hanno inoltrato la prenotazione, in ordine cronologico.


3 – Presentazione della domanda di rimborso: 
le imprese ammesse potranno compilare la domanda dal 26 maggio sino all’11 giugno 2020 attraverso la procedura informatica che sarà attivata sul sito web dell’Agenzia.

 

 

SCOPRI la migliore soluzione per la tua attività!

Prendi al volo questa occasione con rimborso dell’investimento al 100%

 

Clicca e SCARICA le 3 schede informative:

1. STOP COVID ==> PLATINUM KIT

2. STOP COVID ==> GOLD KIT

3. STOP COVID ==> SILVER KIT

 

Servizi & Soluzioni

Ultime news

  • All Posts
  • Building Automation
  • Cablaggio strutturato
  • Canalizzazioni
  • Case History
  • Domotica
  • Efficienza Energetica
  • elettrostrumentale
  • Fotovoltaico
  • ICT
  • Impianti elettrici
  • incentivi
  • Ineltec Story
  • Iniziative
  • Innovazione
  • Installazione
  • IoT
  • Manutenzione
  • News
  • Quadri elettrici e cabine BT/MT
  • Risparmio energetico
  • Senza categoria
  • Sicurezza
  • Sistemi di sicurezza
  • Uncategorized

Contatti

INELTEC srl – Via della Tecnica 5 – 75100 – Matera (MT) – N.REA: MT70309 – P.Iva: 01070200777 – pec: ineltec@pec.ineltec.it