Desideri contattarci? Chiamaci!

+39-0835-382760

COOKIE POLICY. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sullo specifico link.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Settimana della Bioarchitettura e della Domotica a Modena - Dal 16 al 20 novembre 2015 si terrà la “Settimana della Bioarchitettura e della Domotica”. Evento organizzato dall'AESS - Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, ingresso libero. Si strutturerà in diverse sessioni di lavoro che toccheranno tutti gli aspetti più rilevanti della progettazione sostenibile, energia e domotica.

Ad aprire la kermesse lunedì 16 il convegno Smart & Green, dedicato alle città intelligenti e sostenibili, che approfondirà l’eco-sostenibilità dello sviluppo urbano e il miglioramento della pianificazione urbanistica e dei trasporti cercando un dibattito sullo stato dell’arte.

Martedì 17 si parlerà, con taglio operativo, di strumenti per la corretta progettazione diedifici a energia quasi zero e di evoluzioni normative in materia di certificazione energetica regionale, della nuova figura di esperto in gestione dell’energia, per concludere con il tema della contabilizzazione obbligatoria per condomini.

Mercoledì 18 il focus sarà invece sulla progettazione multidisciplinare con esempi eccellenti di Building Information Modeling applicato alle nuove costruzioni e al recupero, come nel caso della Certosa di Pavia presentato dal Politecnico di Milano. La presidente della Fondazione Italiana per la Bioarchitettura e l’Antropizzazione Wittfrida Mittererinterverrà sul tema “L’edilizia del futuro”: rigenerare, riqualificare, riusare il costruito. Nel corso dell’incontro verrà presentata anche il nuovo Opificio Golinelli di Bologna.

Mobilità sostenibile e social housing saranno invece al centro del seminario che giovedì 19 presenterà il progetto europeo save@work-UfficiS@lvaenergia, che mira a coinvolgere edifici pubblici adibiti ad uso ufficio in una gara di risparmio energetico. Nel pomeriggio è in programma un seminario organizzato in collaborazione con l’Agenzia per l’energia Alto Adige – CasaClima e il CasaClima Network Emilia-Romagna sul “Futuro della qualità costruttiva”: nuova direttiva, impiantistica innovativa e case history targati CasaClima.

Venerdì 20 novembre la manifestazione aprirà infine con la premiazione dei vincitori delPremio Sostenibilità 2015, che ogni due anni seleziona e valorizza le buone pratiche nazionali del progettare e costruire green. Due le categorie per 38 progetti: Edilizia ex-novo e Ristrutturazione/restauro. Novità di questa edizione, la menzione speciale Green Industries rivolta al progetto che ha introdotto le soluzioni più innovative per l’edilizia produttiva. In chiusura, il convegno “Architettura in legno, architettura dei luoghi”, organizzato in collaborazione con EdicomEdzioni

Le sessioni di lavoro sono a ingresso libero e gratuito e godono dell’attribuzione di crediti formativi da parte di Ordini e Collegi professionali.

http://www.settimanabioarchitetturaedomotica.it